Una carriera come analista finanziario o aziendale?

[ad_1]

Analista finanziario e Analista di affari Esaminare i dati dei clienti interni o esterni e utilizzare i risultati per formulare raccomandazioni sulle decisioni aziendali.

Dal punto di vista finanziario, gli analisti devono aiutare le aziende (il datore di lavoro dell’analista o i clienti esterni) a prendere decisioni di investimento. Gli analisti finanziari studiano i dati finanziari, cercando di individuare le tendenze e fare previsioni. In genere, gli analisti preparano rapporti periodici in cui raccomandano alle aziende di acquistare o vendere determinati titoli. Anche gli analisti finanziari senior sono tenuti a utilizzare modelli finanziari per determinare se è un buon momento per vendere l’azienda.

Allo stesso modo, gli analisti aziendali studiano attentamente i dati aziendali e utilizzano i loro risultati per aiutare la direzione a prendere decisioni aziendali. Questi dati non hanno nulla a che fare con gli investimenti, ma coinvolgono le operazioni quotidiane dell’impresa. Strategia di ricerca per analisti aziendali, modello di business, Processi e flussi di lavoro e sistemi tecnici. Sono tenuti a trovare inefficienze e trovare opportunità per la razionalizzazione e il miglioramento delle operazioni dell’azienda.

Come gli analisti finanziari, gli analisti aziendali possono essere analisti interni, nel qual caso analizzano i dati per i datori di lavoro o possono eseguire analisi per lavori aziendali assunti da clienti esterni.

Requisiti educativi

Diverso da un avvocato o Dottore Commercialista (CPA), Gli analisti finanziari e gli analisti aziendali non sono sotto il controllo dell’agenzia di regolamentazione centrale, che impone severi requisiti educativi. Ogni azienda che recluta determina il proprio livello di istruzione per i potenziali analisti. In queste due professioni, la maggior parte dei professionisti ha almeno una laurea e sempre più persone hanno conseguito un master.

Una laurea in economia è utile per qualsiasi professione, ma invece di ottenere una laurea in economia eccessivamente ampia, alcuni principale Ti semplificherà il passaggio a una carriera di successo come analista finanziario o analista aziendale. In finanza, le major universitarie preferite includono finanza, economia e statistica.Come bonus aggiuntivo, una laurea in uno di questi campi, presupponendo un forte GPA e un’esperienza lavorativa rilevante, dovrebbe essere il biglietto d’oro per entrare nella feroce concorrenza Specializzazione in Amministrazione Aziendale programma.

Gli studenti che desiderano diventare analisti aziendali possono scegliere tra molte major, inclusi i suddetti diplomi di finanza, nonché gestione, contabilità o per coloro che perseguono l’analisi dei sistemi, tecnologia dell’informazioneAllo stesso modo, una laurea è quasi un requisito consolidato e, per gli aspiranti analisti aziendali, un master diventa ogni anno sempre più necessario.

Competenze richieste

Indubbiamente, per qualsiasi tipo di posizione di analista, sono indispensabili forti capacità analitiche.Che si tratti di un analista aziendale o di un analista finanziario, i candidati di successo devono essere in grado di individuare le tendenze e anormale In una pila di dati complessi, e trai le deduzioni appropriate da questi risultati.

In termini di finanza, sono altrettanto importanti forti competenze quantitative. Gli analisti finanziari non hanno bisogno di essere matematici, perché i progressi nella tecnologia informatica hanno eliminato la necessità per gli analisti di risolvere manualmente complesse equazioni matematiche.Tuttavia, un analista finanziario di successo deve eccellere nelle seguenti aree Dati statistici, E devono avere una profonda comprensione di probabilità, tendenze e distribuzioni.

Gli analisti aziendali dovrebbero essere bravi con i numeri, ma soprattutto devono essere in grado di risolvere i problemi causati dai dati qualitativi.Ad esempio, un analista può essere incaricato di controllare un diagramma di flusso complesso e determinare dove è necessario processo di lavoro Il processo è complicato o ridondante. Sebbene tali compiti non richiedano competenza in matematica, richiedono forti capacità di ragionamento e l’uso della logica.

Stipendio iniziale

Gli analisti finanziari e gli analisti aziendali guadagnano redditi superiori alla media, anche di livello base, anche se nessuna delle due professioni è retribuita investimento bancario O stipendio da diritto societario. In altre parole, gli analisti di solito non lavorano durante le ore di investment banking o di diritto societario.Se sei disposto a guadagnare meno dei tuoi coetanei Wall Street In cambio di un migliore equilibrio tra lavoro e vita privata, vale la pena considerare una carriera come analista finanziario o aziendale.

Secondo la Robert Half Accounting and Finance Salary Guide del 2020, lo stipendio medio per gli analisti finanziari entry-level nelle grandi aziende è di $ 53.250. Tuttavia, bonus La commissione può aumentare lo stipendio base dell’analista fino a $ 50.000.

Lo stipendio medio medio di un analista aziendale è di $ 69.784, più bonus. Pertanto, come puoi vedere, il potenziale di guadagno tra le due occupazioni è quasi lo stesso. Altri fattori oltre al denaro, come le competenze e il tipo di personalità, dovrebbero essere utilizzati per determinare quale professione è più adatta.

Prospettive di occupazione

NOI Ufficio di Statistiche sul Lavoro (BLS) prevede che dal 2019 al 2029 la crescita occupazionale degli analisti finanziari raggiungerà il 5%, che è veloce quanto la crescita occupazionale prevista di tutte le occupazioni. BLS non suddivide gli analisti aziendali, ma l’analisi aziendale è essenzialmente un campo sempre più ampio, piuttosto che un campo più mirato. analisi finanziaria, Il che significa che è disponibile più lavoro in qualsiasi momento. Tuttavia, ci sono anche neolaureati che cercano di diventare analisti aziendali, il che rende il grado di concorrenza tra queste due professioni per lo più irrilevante.

Quale scegliere

Tra queste due occupazioni, il reddito, l’orario di lavoro medio e la concorrenza sono sorprendentemente simili. All’inizio, potresti guadagnare tra 50.000 e 60.000 dollari USA all’anno, lavorare dalle 40 alle 50 ore settimanali e affrontare condizioni favorevoli. Mercato dei talenti Almeno fino al 2029. Queste somiglianze possono rendere molto difficile scegliere l’uno rispetto all’altro.

La più grande differenza tra analisti finanziari e analisti aziendali è che gli analisti finanziari si occupano di più degli investimenti, mentre gli analisti aziendali si occupano di più delle operazioni e della gestione. Si riduce alle aree in cui ti senti più sicuro e informato.

Per gli studenti che amano di più i corsi di statistica e amano usare i numeri, diventare un analista finanziario è un logico cambiamento di carriera. D’altra parte, una persona che è naturalmente brava a delegare compiti e a far funzionare i progetti nel modo più efficiente possibile dovrebbe prendere in considerazione l’idea di diventare un analista aziendale.

[ad_2]

Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *