Wall Street rimbalza a causa dell’aumento delle banche e dell’energia Reuters

[ad_1]

© Reuters. Il 19 agosto 2021, un cartello è stato appeso sopra il piano commerciale della Borsa di New York (NYSE) a Manhattan, New York City, USA. REUTERS/Andrew Kelly

Dwick Jain

(Reuters) – I principali indici azionari di Wall Street sono aumentati lunedì, guidati da titoli bancari e titoli energetici, poiché gli investitori sono tornati ad attività più rischiose dopo una forte svendita a causa delle preoccupazioni per il rallentamento della crescita economica della scorsa settimana.

Nove degli 11 principali settori di S&P sono aumentati nei primi scambi. Temendo che le nuove restrizioni COVID-19 colpiscano la domanda di carburante, le scorte di energia sono aumentate del 3,4% dopo essere diminuite del 7,3% la scorsa settimana. [O/R]

I titoli industriali e quelli bancari sono aumentati rispettivamente dello 0,7% e dell’1,2%.

Pfizer (NYSE:) Dopo che la Food and Drug Administration statunitense ha approvato completamente il vaccino COVID-19 prodotto da essa e dal suo partner tedesco BioNTech SE (NASDAQ:) per l’uso in persone di età superiore ai 16 anni, il prezzo delle azioni è aumentato del 3,9%.

Temendo che l’aumento dei casi di variante Delta danneggi ulteriormente l’economia quando la crescita ha iniziato a rallentare, il Dow e il Dow sono scesi dai loro massimi storici la scorsa settimana.

Alle 10:04 ora orientale, l’indice S&P 500 è aumentato di 232,69 punti, o 0,66%, a 35.352,77, mentre l’indice S&P 500 è aumentato di 32,79 punti, o 0,74%, a 4.474,46.

È aumentato di 142,81 punti, o 0,97%, a 14.857,47, Facebook (NASDAQ:), Apple (NASDAQ:), Amazon (NASDAQ:), la società madre di Google Alphabet (NASDAQ:) e Tesla (codice azionario Nasdaq:) le società sono aumentate dallo 0,6% al 2,7%.

Il seminario economico annuale della Fed a Jackson Hole, nel Wyoming, sarà ora seguito da vicino per trovare indizi su quando la banca centrale inizierà a ridimensionare le sue massicce misure di stimolo durante la pandemia.

Il summit si terrà il 27 agosto in maniera virtuale per il secondo anno consecutivo.

“Si prevede che la posizione di allentamento della Fed verrà mantenuta per almeno qualche altro mese, perché Delta Air Lines ha lasciato che la Fed non facesse nulla a breve termine”, ha affermato Thomas Hayes, membro amministratore di Great Hill Capital a New York. .

“Quando c’è così tanta liquidità nel sistema e i tassi di interesse sono così bassi, non c’è altro posto dove andare… Gli investitori che hanno acquistato questi acquisti a caccia di occasioni sono stati ricompensati profumatamente. Quindi penso che sia così. Ci sarà nessun cambiamento fino a quando non annunciano una riduzione dei tassi di interesse”.

I dati mostrano che la crescita dell’attività commerciale negli Stati Uniti è rallentata per il terzo mese consecutivo ad agosto: il valore iniziale del PMI globale di IHS Markit è sceso da 59,9 di luglio a 55,4, il livello più basso da dicembre dello scorso anno.

Tra le altre azioni, le azioni di Trillium Therapeutics (NASDAQ:) Inc, quotate negli Stati Uniti, sono aumentate del 188,4% dopo che Pfizer ha accettato di acquisire le azioni rimanenti di uno sviluppatore di farmaci antitumorali che non possedeva già per 2,26 miliardi di dollari.

Le azioni di General Motors (NYSE:) sono scese del 2,9% dopo che la più grande casa automobilistica statunitense ha dichiarato che sarebbe costato 1 miliardo di dollari per espandere il richiamo del suo veicolo elettrico Chevrolet Bolt a causa del rischio di incendio dei pacchi batteria ad alta tensione.

Le azioni in rialzo della Borsa di New York e del Nasdaq hanno superato le azioni in calo con un rapporto rispettivamente di 3,36 a 1 e di 3,61 a 1.

L’indice Standard & Poor’s ha toccato un massimo di 52 settimane e 48 nuovi minimi, mentre l’indice Nasdaq ha toccato 65 nuovi massimi e 19 nuovi minimi.



[ad_2]

Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *