Xi Jinping sopprime il dipartimento dell’istruzione e sostiene la supremazia del Partito Comunista

[ad_1]

Politica cinese e aggiornamenti politici

Quando il presidente cinese Xi Jinping ha detto a un gruppo di educatori a marzo, il dipartimento di consulenza scolastica del paese era “una malattia cronica”, che sembrava essere solo un altro avvertimento di disuguaglianza e altri mali sociali mentre si avvicinava la celebrazione. Centenario Del Partito Comunista Cinese.

Ma questa industria con un valore di produzione annuale di 100 miliardi di dollari USA non sa che il trattamento a cui ha pensato il presidente cinese supererà di gran lunga gli sforzi esistenti per contenere la più grande economia del paese. Società di tecnologia Equivale a quella che alcuni analisti chiamano la “pena di morte”.

Il settore dell’istruzione è precedentemente fiorito in risposta alle esigenze dei genitori cinesi sempre più ricchi, che sperano di migliorare le proprie possibilità di vincere nella feroce competizione per l’ingresso nelle migliori università, che di solito sono solo figli.

Tuttavia, ex funzionari del governo, dirigenti del settore e analisti hanno affermato che l’improvvisa repressione di Xi Jinping era pienamente in linea con la sua determinazione ideologica, ovvero “il governo, l’esercito, la società e le scuole: il partito è Leader di tutti“.

“Il fulcro della repressione è rafforzare il controllo ideologico”, ha detto un ex funzionario del governo che ha chiesto di non essere nominato, che ora lavora per una grande azienda tecnologica.Hanno aggiunto che l’innesco immediato per la mossa di Xi Jinping era legato alle crescenti preoccupazioni per le pressioni sociali a lungo termine, come i costi dell’istruzione dei genitori e tasso di natalità diminuisce decrease.

Da quando venerdì è trapelata la notizia di nuove severe restrizioni alle società di tutoraggio e confermata durante il fine settimana, i prezzi delle azioni dei leader del settore quotati negli Stati Uniti Good Future Education, New Oriental Education e Gaotu Technology sono aumentati. crollo La media è di circa il 60%. Goldman Sachs stima che queste restrizioni potrebbero ridurre il fatturato annuo del settore da 100 miliardi di dollari USA a meno di 25 miliardi di dollari USA.

Secondo i nuovi regolamenti emanati dall’Ufficio Generale del Partito e dal Consiglio di Stato o dal Gabinetto dei Ministri della Cina, la parte centrale dell’attività della società di tutoraggio può essere svolta solo su base “senza scopo di lucro”. Hanno anche affermato che le società di questo settore non saranno più autorizzate a utilizzare una struttura aziendale chiamata entità a interesse variabile (VIE), utilizzata da molte società cinesi in settori sensibili per vendere azioni a investitori stranieri.

Queste misure sono molto più severe di qualsiasi misura presa dal governo Xi Jinping contro i più grandi gruppi tecnologici cinesi, che accettano anche i VIE, ma principalmente per considerazioni di antitrust e sicurezza dei dati. Chen Long, un partner della società di consulenza Plenum con sede a Pechino, ha affermato che “equivale alla pena di morte per le aziende che fanno soldi attraverso tutoraggio extracurricolare”.

Il settore dell’istruzione privata cinese è in forte espansione, poiché sempre più cinesi vogliono aumentare le possibilità dei propri figli di accedere alle migliori università © REUTERS

La più ampia “rettifica” dell’industria tecnologica ha già messo in difficoltà le formiche di Ma, il gruppo Alibaba e le società di prenotazione di auto online Didi ChuxingA dicembre, dopo che il Politburo del Comitato Centrale del PCC ha espresso la sua determinazione a “prevenire l’espansione disordinata del capitale”, ha avuto inizio ufficialmente.

Secondo Ernan Cui, analista di Gavekal Dragonomics, la repressione nel settore dell’istruzione mostra che il governo “non ha paura di chiudere semplicemente un’industria grande e redditizia per raggiungere i suoi obiettivi sociali e politici”.

“La nuova agenda per gli obiettivi sociali proposta da Xi Jinping, classificata sotto il titolo di ‘prosperità comune’, si oppone più direttamente alla tendenza all’aumento delle disuguaglianze nel mercato”, ha aggiunto. “Una serie di repressioni su aziende note come Ant, Alibaba, Didi e ora Education, stanno cercando di far capire al mercato chi è in definitiva al potere”.

“Negli ultimi 20 anni, il governo si è concentrato sulla crescita e sull’efficienza”, aggiunge Ming Liao di Prospect Avenue Capital, una società di investimento di Pechino. “Ma ora stanno riequilibrando l’uguaglianza economica. Vogliono garantire che la torta sia distribuita in modo più uniforme”.

Il colpo al settore del tutoraggio coincide anche con il maggiore interesse del partito per l’istruzione. Istruzione della poliziaAd aprile, il Ministero dell’Istruzione cinese ha emesso linee guida per le scuole primarie e secondarie, avvertendole di non conservare libri che “violino la linea, le linee guida e le politiche del partito” o “promuovono le opinioni sbagliate dell’individualismo, del neoliberismo, ecc.” la Biblioteca. .. E adorano le ideologie straniere”.

Ma nonostante i fermi sforzi del partito per sottomettere le aziende tecnologiche e educative, Pechino deve anche adeguarsi al possibile impatto economico negativo della sua campagna contro il settore privato.

Larry Hu, capo economista cinese di Macquarie, la banca australiana, ha osservato che Xi Jinping ha utilizzato la ripresa del Paese dalla pandemia di Covid-19 alla fine dello scorso anno per lanciare una “tempesta normativa”.Dopo la preoccupante crescita trimestrale nei primi tre mesi del 2021, l’economia ha iniziato ad accelerare Secondo quarto, Dare alle autorità di regolamentazione più fiducia nell’acquisire società del settore privato che in precedenza erano state valutate per il loro enorme contributo alla crescita economica, all’occupazione e alla tassazione.

“La tensione intrinseca tra promuovere la crescita e contenere il rischio significa risk [the government] Questa breve finestra deve essere sfruttata per fare quante più cose possibili”, ha detto Hu. “La durata e l’intensità della tempesta normativa dipendono dalla situazione economica. “

Rapporto supplementare di Liu Xinning a Pechino

[ad_2]

Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *