Zuma del Sudafrica consegna alla polizia per iniziare la condanna Reuters

[ad_1]

3/3

© Reuters. File foto: 26 maggio 2021, Pietermaritzburg, Sud Africa. L’ex presidente sudafricano Jacob Zuma si trova sul banco degli imputati dopo essersi aggiornato nel suo processo per corruzione. Phill Magakoe/Pool via REUTERS/File Photo

2/3

di Siyabonga Sishi

Candela, Sudafrica (Reuters)- L’ex presidente sudafricano Jacob Zuma si è consegnato mercoledì alla polizia e ha iniziato 15 mesi di carcere per oltraggio alla corte. Questo è il culmine di un lungo dramma legale ed è visto come capace di combattere un post- Paese dell’apartheid Il test per far rispettare lo stato di diritto.

Il portavoce della polizia Lirandzu Themba ha confermato in una dichiarazione che Zuma è stato detenuto dalla polizia, il che è in linea con la decisione della Corte costituzionale.

Il dipartimento dei servizi correttivi ha dichiarato in una dichiarazione separata che Zuma è stato inviato al Centro correzionale di Estcourt, a circa 175 chilometri (108 miglia) dalla sua fattoria rurale a Encandela, nel Sudafrica orientale. Le riprese in diretta del suo corteo di auto che entrano nella struttura sono state trasmesse in diretta in TV.

Il tribunale ha condannato Zuma a 15 mesi di carcere la scorsa settimana per aver ignorato le istruzioni all’inizio di febbraio e per aver fornito prove per le indagini sulla corruzione durante il suo mandato di nove anni dal potere al 2018. L’inchiesta è stata condotta dal vicepresidente della Corte Suprema Raymond Zondo.

Se Zuma non si presenta alla stazione di polizia, la polizia è stata incaricata di arrestarlo prima della fine di mercoledì. Centinaia di suoi sostenitori, alcuni armati di fucili, lance e scudi, si sono radunati vicino a casa sua per cercare di impedire che venisse arrestato.

Ma alla fine, Zuma, 79 anni, ha deciso di andarsene in silenzio.

“Il presidente Zuma ha deciso di rispettare l’ordine di reclusione”, ha detto la sua fondazione. Questa è la prima volta che il campo di Zuma ha espresso la sua volontà di collaborare con la corte.

È stata una depravazione straordinaria per un rispettato veterano del movimento di liberazione dell’African National Congress, imprigionato da un piccolo numero di governanti bianchi in Sudafrica per aver partecipato alla lotta per l’uguaglianza davanti alla legge.

Zuma ha negato la diffusa corruzione sotto la sua guida e domenica ha fatto commenti provocatori, ha criticato il giudice e ha contestato il suo arresto.

I suoi avvocati hanno chiesto mercoledì alla Corte Costituzionale di sospendere l’ordine di arrestarlo prima della mezzanotte, in attesa dell’esito dell’interrogatorio della sua pena detentiva.

Zuma ha ceduto alle dimissioni nel 2018 e ha ceduto alle pressioni dell’attuale presidente Cyril Ramaphosa. Da allora, ha dovuto affrontare indagini su accuse di corruzione durante e prima della sua presidenza.

Il comitato Zondo sta esaminando le accuse secondo cui ha permesso a tre uomini d’affari di origine indiana, Atul, Ajay e Rajesh Gupta, di saccheggiare le risorse e i trasporti del paese e il loro impatto sulla politica del governo. Lui e i fratelli Gupta che sono fuggiti a Dubai dopo che Zuma è stato deportato hanno negato qualsiasi illecito.

Zuma affronta anche un altro caso giudiziario che coinvolge un affare di armi da 2 miliardi di dollari quando era vicepresidente nel 1999. Ha negato le accuse.

L’ex presidente ha insistito sul fatto di essere stato vittima di persecuzioni politiche e Zongdo aveva un pregiudizio nei suoi confronti.

Dichiarazione di non responsabilità: Media convergenti Vorrei ricordarti che i dati contenuti in questo sito Web potrebbero non essere in tempo reale o accurati. Tutti i CFD (azioni, indici, futures) e i prezzi delle valute estere non sono forniti dalle borse, ma dai market maker, quindi i prezzi potrebbero essere imprecisi e potrebbero essere diversi dai prezzi di mercato effettivi, il che significa che i prezzi sono indicativi. Non per scopi di trading. Pertanto, Fusion Media non è responsabile per eventuali perdite di transazione che potresti subire a causa dell’utilizzo di questi dati.

Media convergenti Fusion Media o chiunque sia collegato a Fusion Media non sarà responsabile per eventuali perdite o danni causati dall’affidamento a dati, quotazioni, grafici e segnali di acquisto/vendita contenuti in questo sito web. Si prega di comprendere appieno i rischi ei costi associati alle transazioni sui mercati finanziari.Questa è una delle forme di investimento più rischiose.



[ad_2]

Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *